“Highsight”: fotografia ad alta quota

“Highsight” richiama alcuni tra i migliori interpreti internazionali della fotografia a confrontarsi con il piccolo mondo incantato di un villaggio di montagna.
I ghiacciai del Monte Rosa, la natura incontaminata, i borghi e gli antichi castelli, la cultura e le tradizioni walser: la regione di Gressoney custodisce in uno spazio limitato un incredibile patrimonio paesaggistico e culturale che è stato ben documentato negli ultimi decenni dal prezioso lavoro dei fotografi locali.

La mostra raccoglie il lavoro fotografico dei due artisti ospiti quest’anno del progetto “Highsight”: lo statunitense James Whitlow Delano, che si è cimentato in un progetto di ampio respiro, particolarmente centrato sul cambiamento climatico, e la svedese Lina Scheynius, le cui immagini sono decisamente più intimiste.
Lo scopo del progetto Highsight è – come sempre – quello di mappare il territorio di Gressoney e dei suoi dintorni grazie all’interpretazione di grandi maestri della fotografia.