Experience Monterosa

Cima d’Ometto

In cammino verso uno dei luoghi più apprezzati di Mera.

Raggiungere la Cima d’Ometto è sulla lista delle attività da completare per chiunque scelga Mera.

Ciò che rende speciale questo posto va oltre la splendida vista sul Monte Rosa, che caratterizza tutta l’Alpe. Da questa cima infatti si dipartono tre dorsali: la nord che divide la conca di Mera da quella di Meggiana, la est e la ovest che fanno da spartiacque fra Valsesia e Valle della Dolca, in territorio montano Biellese.

L’Ometto è un panoramico punto di confine tra la Provincia di Vercelli e quella di Biella!

Dall’arrivo della seggiovia Scopello-Mera il percorso si dirige verso la chiesetta della Madonna della Neve e giunge al pianoro dell’Alpe Campo. Da qui continua in moderata salita tra cespugli di rododendri, fino alla Colma dei Lavaggi, a 1.720 metri di quota. Il sentiero ora segue il filo della cresta e raggiunge infine la Cima d’Ometto, a 1.911 metri di quota. Ad aspettarvi troverete una costruzione piramidale in pietre che dà il nome alla cima, su cui si erge una croce in ferro.

Se sceglierete di partire da Pila, e di raggiungere a piedi anche l’Alpe di Mera, il tempo di percorrenza sarà di circa 3 ore e 30 minuti. Se invece partirete da Mera, il tempo per raggiungere la Cima è di poco superiore a un’ora.

Vi consigliamo sempre di verificare lo stato del sentiero prima di percorrerlo, rivolgendovi agli Uffici del Turismo presenti sul territorio. Troverete il più vicino a Scopello.

Le nostre proposte