Experience Monterosa

Piste di risalita per sci alpinismo

Cerca per zona e per localita’

Lo sci alpinismo non conquista solo cime, ma anche spazi esclusivi di Natura incontaminata.
Ed è proprio sciando in perfetta solitudine che si raggiunge una completa simbiosi con la Natura.
Negli ultimi anni il numero degli amanti di questo sport è cresciuto tantissimo e Monterosa Ski pensa anche a loro creando tre percorsi collegabili* (due in Valle di Gressoney e uno in Val d’Ayas) + uno a Champorcher ed introducendo lo skipass per gli scialpinisti.
La legge prevede infatti che per scendere sulle piste tutti debbano essere dotati di un biglietto e la soluzione, sperimentale, è l’introduzione di un biglietto giornaliero** di 10,00 euro e uno stagionale di 60,00 euro per l’accesso alle piste battute e dedicate agli scialpinisti nella parte alta del comprensorio sciistico.
Lo skipass permetterà di usufruire della funicolare Frachey-Alpe Ciarcerio, in Val d’Ayas, della funivia Stafal-Sant’Anna e della telecabina Stafal-Gabiet, in Valle di Gressoney, e della telecabina Chardonney-Laris a Champorcher per portarsi in quota dove saranno battute le piste dedicate.
Gli itinerari di sci alpinismo targati Monterosa Ski* offrono diverse lunghezze e difficoltà su tracciati perfettamente battuti e segnalati.
Assolutamente da non perdere infine l’attesissima IX edizione dell’ormai famosissima MonterosaSkiAlp, gara di sci alpinismo in notturna, che si svolgerà l’08/03/2019.

* Tracciati segnalati in verde sullo skirama Monterosa Ski e sullo Skirama Champorcher

** Il biglietto dà diritto, nella stessa giornata, ad una risalita per ogni impianto di arroccamento che porta ai percorsi ski alp e ad una discesa con la funicolare di Frachey al giorno.
In sintesi: 1 salita funicolare Frachey-Ciarcerio + 1 salita con funivia Stafal-Sant’Anna + 1 salita con telecabina Stafal-Gabiet + 1 discesa con funicolare Frachey.
Non sarà possibile fare più di una salita con lo stesso impianto.

Qualche idea per te...

Cimetta Rossa

Itinerario spettacolare nel cuore del Parco Naturale del Mont Avic fra boschi, malghe, rifugi e ampie radure. Dall’arrivo della telecabina Chardonney-Laris si scende leggermente percorrendo il pianoro del Laris fino ad intravedere i ruderi di alcune baite. Imboccata la pista

Colle Bettaforca

Un itinerario splendido in estate, che con gli sci d’alpinismo si trasforma in un’escursione emozionante in inverno. Si parte dal piazzale di Frachey, in Val d’Ayas, e con la funicolare si raggiunge l’Alpe Ciarcerio a quota 1992 mt. s.l.m.. Da

Colle Betta

Le sue pendenze omogenee e prive di vegetazione e la sua esposizione invidiabile fanno di questo percorso un “must” per tutti gli sci alpinisti. Dal piazzale di Stafal, in Valle di Gressoney, si sale con la funivia sino alla piana

Passo dei Salati

Itinerario sci alpinistico semplice e divertente, con difficoltà dovute alla quota, che conduce al Passo dei Salati confine tra Valle d’Aosta e Piemonte. Da Stafal, sul versante gressonaro del comprensorio, si raggiunge il Gabiet con la telecabina Gabiet-Passo dei Salati.