Experience Monterosa

Cultura

Cerca per zona e per localita’

Nel Monterosa, la storia si esprime nel paesaggio, con i suoi stadel walser, i monumenti di epoca imperiale romana, le antiche chiese e fortificazioni medievali.

Qualche idea per te...

CHIESA SANT’ANNA – CHAMPOLUC

Un interessante esempio di convivenza tra l’antico e il moderno. Sulla piazza centrale di Champoluc troverete un’antica chiesa risalente al 1600 collegata ad una nuova costruzione moderna risalente agli anni ’70 del ‘900. Si tratta della parte antica, oggi trasformata

BORGO ANTICO DI ANTAGNOD – CHIESA DI SAN MARTINO

Candidato borgo dei borghi del 2015, Antagnod è una perla di architettura e tradizione: un villaggio antico di rascard del XV secolo inserito in uno dei quadri di alta montagna fra i più scenografici delle Alpi. Non perdete una visita alla

CHALLAND ART LAGO DI VILLA

Fate una passeggiata nel bosco che conduce alla Riserva Naturale del Lago di Villa per ammirare le forme della natura che danno origine a veri e propri capolavori di Land Art.

LI TSACOLÈ D’AYAS

I sabot sono le tipiche calzature in legno dell’alta Val d’Ayas. Il mestiere del sabotier era un tempo molto diffuso poiché consentiva di lavorare anche durante i lunghi mesi invernali, periodo in cui le attività agricole non potevano essere svolte. Visitate la bottega

MINIERA D’ORO DI BECHAZ A CHALLAND-SAINT-ANSELME

La miniera di Bechaz è uno dei siti in cui veniva cercato l’oro nella zona del Monte Rosa. Il sito è percorribile seguendo i pannelli didattici e le mappe che, raccontando la storia della miniera, vi portano a fare un

MINIERA D’ORO DI CHAMOUSIRA A BRUSSON

Dedicate un pomeriggio per andare a scoprire la Miniera d’Oro di Brusson. Visitabile solo con l’accompagnamento di una guida, la miniera è la meta ideale per una famiglia in cerca di curiosità culturali, avventurose e stimolanti per i propri bambini.

Lago Miserin

Durante la salita da Dondena cresce nel camminatore la curiosità per un luogo che gli affezionati declamano. Ed ecco: lo sguardo si riempie di sorpresa per il lago che si prende il suo spazio fra le montagne, per il santuario