Experience Monterosa

ESPLORARE IL PASSO SALATI

Non è solo sci a 3000m! Il punto di incontro tra Piemonte e Valle d’Aosta offre una vista mozzafiato sulla Valsesia e sulla valle di Gressoney che nelle giornate più limpide si estende fino alla pianura.

Da Alagna Valsesia, potrete accedere al Passo dei Salati prendendo prima una telecabina dal paese di Alagna fino a Pianalunga e poi una rapida funivia fino a destinazione. Da Gressoney il percorso è lo stesso, ma viene servito da due telecabine. Una magnifica salita e una vista straordinaria dalla cima! La parete sud del Monterosa e le sue cime sopra i 4.000 m sembrano vicinissimi. Da questo punto, grazie proprio agli impianti di risalita, è possibile anche transitare da Alagna e Gressoney e viceversa senza sci, per visitare uno di questi due meravigliosi paesi Walser.

I rifugi presenti in questo speciale luogo di incontro e di confine sono due, entrambi con un’ampia terrazza, e la possibilità di frequentarli non è riservata solo agli sciatori. Cosa c’è di meglio di una giornata trascorsa in compagnia di buoni amici o con la famiglia davanti a un buon pranzo o un aperitivo ammirando questa vista spettacolare?

Il “Bar Ristorante Passo Dei Salati” è situato all’arrivo della funivia che connette il Passo dei Salati con Pianalunga, nel versante della Valsesia. Offre servizio bar, succulenti panini anche da asporto, pranzi su prenotazione e dolci fatti in casa. Tutto da consumare anche nella meravigliosa e nuovissima terrazza.

Il rifugio Stolemberg si trova invece a pochi passi dagli impianti di risalita del versante Valdostano. La cucina offre specialità della tradizione valdostana e di montagna, ma anche spuntini e aperitivi, sempre con vista!

Insomma, questo luogo sarà in grado di regalarvi sia d’estate che d’inverno un panorama stupendo e un’atmosfera davvero molto suggestiva che faranno sicuramente da cornice per le vostre foto ricordo!

In inverno l’arrivo degli impianti è punto di partenza importante per lo sci sulle piste del comprensorio Monterosa Ski e per il Freeride, di cui Alagna è capitale Europea.

In estate invece è il punto di partenza per gli alpinisti che, tramite la funivia Indren, vogliono raggiungere il ghiacciaio per accedere ai rifugi Mantova e Gnifetti, oppure per un’escursione verso uno dei 4000m del Monte Rosa. Punta Gnifetti (4554m) con la Capanna Margherita, il rifugio più alto d’Europa, è indubbiamente la cima più ambita, ma l’intero massiccio è spettacolare! La sua cima più alta, la Punta Dufour, con i suoi 4634 metri, è la seconda montagna più alta delle Alpi. Proprio partendo dal Passo dei Salati si sviluppano anche facili escursioni, ottime per scoprire l’ambiente alpino, come il Percorso Geologico-Pedologico di Cimalegna. Si sviluppa sull’ Altopiano di Cimalegna, con tappa all’Istituto Scientifico Angelo Mosso e all’Osservatorio del Col d’Olen, i famosi centri di ricerca nei pressi del Lago Bowditch.