Experience Monterosa

Colle Betta

Le sue pendenze omogenee e prive di vegetazione e la sua esposizione invidiabile fanno di questo percorso un “must” per tutti gli sci alpinisti.

Dal piazzale di Stafal, in Valle di Gressoney, si sale con la funivia sino alla piana di Sant’Anna a quota 2180 mt. s.l.m.. A destra, tra la funivia e il Ristoro “Jutz”, due bandiere indicano la partenza dell’ampio tracciato, battuto e palinato, che segue la strada interpoderale estiva sino all’Alpe Sitten. Qui, per i meno allenati e non solo, è possibile fare una prima sosta da Beppe presso il Rifugio “Sitten”. Si prosegue poi su di un tratto un po’ più ripido, a destra dei pali della seggiovia, per riallacciarsi all’interpoderale estiva prima di raggiungere il Rifugio “2727 Colle Betta” allo sbarco della seggiovia Sant’Anna-Colle Betta. Giunti in quota la vista vi lascerà basiti. Ad est vedrete il Ghiacciaio del Lys (scende dal Colle del Lys, a quota 4227 metri e va a formare la Valle di Gressoney) e la cresta del Lyskamm, conosciuta anche come “Mangiatrice di uomini” soprannome tanto nefastamente famoso, quanto affascinante.

Scarica l’itinerario di risalita in .jpg!

Scarica l’itinerario di risalita in .pdf!

 

Scheda tecnica Colle Betta:
partenza 2.180 m s.l.m.
arrivo 2.730 m s.l.m.
dislivello 550 m
lunghezza 3,10 km