Dal Monterosa Ski: “Stiamo lavorando per voi!”

L’estate appena trascorsa verrà ricordata sicuramente come la “stagione dei cantieri”.
Tantissimi infatti sono stati i lavori eseguiti, e tuttora in corso, nel Monterosa Ski al fine di garantire una stagione sciiistica 2018/2019 davvero coi fiocchi.

Primo tra tutti, e che sicuramente non sarà passato inosservato ai numerosi frequentatori della Val d’Ayas, è stato il rifacimento della telecabina Champoluc-Crest.
A maggio sono iniziati i lavori per la sostituzione della linea che sono andati ad interessare l’impianto, ma anche le stazioni di valle e di monte: un grosso investimento che permetterà la realizzazione di un’area polifunzionale nella stazione di valle, in cui troveranno posto le biglietterie e gli uffici amministrativi, oltre alla partenza dell’impianto stesso; l’ingresso sarà posto a livello strada, andando così ad integrarsi con il piano urbano dove si trovano le attività commerciali del paese.
La stazione di monte verrà posizionata in modo tale da creare un’area di interscambio con la telecabina Crest-Alpe Ostafa III. Ci saranno inoltre i nuovi uffici della Scuola Sci Champoluc e un kinderheim.
Il nuovo impianto a 8 posti, targato Leitner, entrerà in funzione nel prossimo mese di dicembre garantendo una portata oraria di 2400 persone e che, in poco più di 3 minuti, andrà a coprire i 1.197 metri di sviluppo ed i 397 metri di dislivello che dal paese portano in quota.

Agli occhi degli escursionisti che invece si sono recati durante l’estate al Colle della Bettaforca, lato Ayas, non sarà sfuggita la costruzione del bacino artificiale situato all’Alpe Forca. Questa realizzazione garantirà l’innevamento, con circa sette giornate alle temperature adeguate, delle piste del collegamento intervallivo tra la Val d’Ayas e la Valle di Gressoney.

Rimanendo sempre sul versante di Ayas si sono inoltre svolti lavori di revisione generale sulla seggiovia Bettaforca e sulla seggiovia Lago Ciarcerio-Alpe Belvedere.

In Valle di Gressoney la novità per l’inverno 2018/2019 sarà la realizzazione, nella piana di Sant’Anna, di un’area di avvicinamento alla discesa con il posizionamento di due tapis roulant che consentiranno ai principianti di prendere confidenza con lo sci.

In località Stafal poi, a partire dalla stagione 2018/2019, entrerà in funzione il nuovo centro traumatologico che andrà a sostituire quello operativo fino allo scorso inverno a Gressoney-Saint-Jean. Grazie alla collaborazione con l’Assessorato Regionale alla Sanità della Valle d’Aosta si è deciso di spostare l’ubicazione del centro in uno dei punti nevralgici del domaine skiable al fine di ridurre i tempi di intervento e trasporto al centro, evitando il trasferimento in ambulanza sino a Gressoney-Saint-Jean. La struttura avrà al suo interno anche una nuova attività commerciale.

Si segnalano, sempre sul versante gressonaro, i lavori di revisione generale sulla seggiovia Sant’Anna-Colle Betta.

Per gli affezionati sciatori di Champorcher è stata prorogata di vita tecnica degli skilift Madeleine e Baby Laris.

In Valsesia  la revisione generale della seggiovia Scopello-Mera ha segnato l’ingresso dell’Alpe di Mera nel comprensorio Monterosa Ski, un intervento che garantirà la prosecuzione della vita tecnica dell’impianto, e che consentirà alla stazione di rimanere aperta (neve permettendo) dal 7 di dicembre 2018 al 7 di aprile 2019, ampliando così l’offerta sciistica della Valle.

Ad Alagna, infine, l’aggiunta di 11 vetture alla telecabina Alagna-Pianalunga migliorerà in maniera decisiva l’accesso alle piste del carosello principale da Alagna, aumentando del 30% circa la portata dell’impianto.

L’inverno è ormai alle porte e noi siamo pronti ad accogliervi sulle nostre bianchissime piste per quella che ci lascia presagire sarà una stagione all’insegna del divertimento!