Iscrizioni e Regolamento

 

Regolamento

Gara di scialpinismo a coppie in notturna

MonterosaSkiAlp
VIII edizione

sabato 17 febbraio 2018 ore 18.00

ISCRIVITI QUI!
VISUALIZZA L’ELENCO ISCRITTI
MODULO PER CAMBIO ATLETA

REGOLAMENTO
1) GARA DI SCI ALPINISMO A TECNICA CLASSICA
Competizione a coppie a tecnica classica.
La gara avrà luogo sabato 17 febbraio 2018 alle ore 18:00 con partenza/arrivo ad Ayas frazione Champoluc  (arrivo pistone C1 Del Bosco).
Categorie
Maschile (categoria unica).
Femminile (categoria unica).
Classifiche
La classifica viene stilata in base al tempo effettivamente impiegato dai due atleti per effettuare il percorso; il transito al traguardo deve avvenire in coppia, pena penalizzazione.
Verranno stilate le seguenti classifiche:
Classifica assoluta maschile.
Classifica assoluta femminile.
Premi
Assoluta maschile
1° squadra classificata 2.000,00 € verrà comunicato in seguito
2° squadra classificata 1.000,00 € verrà comunicato in seguito
3° squadra classificata 500,00 € verrà comunicato in seguito
4° squadra classificata 300,00 € verrà comunicato in seguito
5° squadra classificata 200,00 € verrà comunicato in seguito
Assoluta femminile
1° squadra classificata 1.000,00 € verrà comunicato in seguito
2° squadra classificata 500,00 € verrà comunicato in seguito
3° squadra classificata 250,00 € verrà comunicato in seguito
4° squadra classificata 150,00 € verrà comunicato in seguito
5° squadra classificata 100,00 € verrà comunicato in seguito
In aggiunta ai premi in denaro, per ogni atleta delle prime 5 squadre classificate un cesto di prodotti tipici valdostani.
La premiazione verrà effettuata durante la cena presso il salone polivalente di MONTEROSATERME ad Ayas (Piazzale Ramey, Frazione Champoluc)

2) PERCORSO
Descrizione del percorso

Località
Quota (m)
Distanza (km)
Champoluc – Arrivo Pistone
0,00
partenza
+720
3,60
Belvedere
3,60
Controllo/Ristoro
-70
1,10
Contenery
4,70
Controllo
+230
1,50
Mont Ross
6,20
Controllo/Ristoro
-160
0,80
Alpe Forca
7,00
Controllo
+390
1,65
Colle Bettaforca
8,65
Cancello orario 2h15 dalla partenza
-880
4,00
Stafal
12,65
Controllo/Ristoro
+910
4,65
Colle Bettaforca
17,30
Controllo/Ristoro
-750
4,20
Alpe Ciarcerio
21,50
Controllo
+430
2,05
Lago Ciarcerio
23,55
Controllo
-170
0,75
Contenery
24,30
Controllo
+70
1,10
Belvedere
25,40
Controllo/Ristoro
-720
3,60
Champoluc – Arrivo Pistone
29,00
Arrivo

Dislivello positivo 2.750
Dislivello negativo 2.750

Breefing tecnico
Si terrà prezzo la sala polivalente di MONTEROSATERME ad Ayas, Piazzale Ramey, frazione Champoluc.
Ristori
Saranno presenti 6 ristori durante la gara nei siti indicati nella descrizione del percorso. In tali ristori verranno offerti the caldo e acqua.
Segnalazione del percorso
Bandierine verdi per la salita (bordo destro esterno), rosso per la discesa (sedime di pista) e gialle per i tratti a piedi con inserto riflettente; fiaccole nei pressi dei cambi di direzione in discesa più impegnativi.
Modifica, sospensione, annullamento
In caso di condizioni tali da costituire pericolo per gli atleti o per gli organizzatori, il percorso di gara potrà essere modificato o la gara potrà essere sospesa o annullata. In caso di annullamento non verrà rimborsata la quota di iscrizione.
Cancelli orari
Passaggio al colle Bettaforca entro 2:15 h dalla partenza.
3) MATERIALE
Ogni atleta è consapevole e direttamente responsabile di tutto il materiale che utilizza durante la gara. Con l’atto dell’iscrizione, l’atleta garantisce l’efficienza tecnica del proprio materiale, senza alcuna modificazione, eccetto quelle autorizzate dal costruttore.
In caso di rottura dei materiali la sostituzione è consentita in partenza nei primi metri dopo il lancio negli appositi spazi delimitati dall’organizzazione, lungo il percorso esclusivamente nei punti di controllo. L’organizzazione non fornisce materiali di ricambio per gli atleti.
La verifica dei materiali verrà effettuata da membri appartenenti all’organizzazione a termine gara nel parco chiuso, in zona arrivo. La verifica di funzionamento dell’ARTVA e la spunta dei pettorali sono obbligatori per accedere alla zona di partenza; verranno effettuati da membri appartenenti all’organizzazione.
Equipaggiamento individuale
– Un paio di sci da Sci Alpinismo
Altezza minima 160 cm. (misurati dalla punta alla coda, lungo tutta la superficie della soletta), per le categorie maschili e 150 cm per le categorie femminili dotati di lamine metalliche per almeno il 90% della loro lunghezza, sciancratura minima, spatola 80 mm., al centro sci 60 mm., coda 70 mm. Si considerano le misure dichiarate dal fabbricante che si assume la totale responsabilità di tale dichiarazione.
– Un paio di scarponi da Sci Alpinismo
Gli scarponi non devono essere modificati, devono essere sufficientemente alti da coprire le caviglie, devono essere predisposti per l’agganciamento rapido e sicuro dei ramponi, sia di dispositivi di chiusura dello scafo e del gambaletto, sia di un bloccaggio per l’inclinazione tra gambaletto e scafo. Non sono considerati validi i vari tipi di nastri adesivi e fasciature con materiali elastici. Sono regolamentari tutti i sistemi di chiusura e le suole di scarponi da sci alpinismo immessi sul mercato da parte delle case produttrici, purché non modificati.
Requisiti minimi:
la superficie minima esterna delle tacche, a contatto con il terreno, è di 1 cm2;
la suola deve essere costituita da materiale gommoso tipo Vibram o similare;
la suola di ogni singolo scarpone deve essere tacchettata e deve coprire almeno il 75% della superficie;
il numero minimo di tacche per scarpone è 23, di cui 15 nella parte anteriore e 8 sul tallone;
la profondità minima delle tacche è 4 mm.
– Un paio d’attacchi
Gli attacchi devono essere del tipo da Sci Alpinismo. Devono avere la possibilità di bloccare lo scarpone nella parte posteriore e anteriore. Per la parte posteriore, lo sganciamento deve essere frontale e laterale. La parte anteriore dell’attacco deve avere la posizione bloccaggio e sbloccaggio. Scarponi e attacchi devono essere regolati sulla base delle istruzioni per l’uso fornite dal costruttore al fine di garantire il corretto funzionamento dei sistemi di sganciamento. Attacchi misti (parte anteriore di un costruttore e parte posteriore di un altro costruttore) non sono consentiti.
– Un paio di bastoni
Sono proibite le rondelle in metallo
– Un telo termico 180×200 cm
– Un ARTVA conforme alle norme internazionali EN 300718 457 kHz
Funzionante in trasmissione durante tutto lo svolgimento della gara, indossato sopra il primo strato intimo, sotto la tuta, o nella tasca prevista della tuta da sci alpinismo. È vietato il solo trasmettitore
– Uno zaino con spallacci
Dotato di 2 laccioli porta sci, in grado di contenere tutto il materiale previsto dal regolamento.
– Pelli di foca
3 pelli di foca. È vietato, l’utilizzo e l’applicazione di nastro o materiali simili, per migliorare la scorrevolezza delle pelli di foca. Le pelli di foca devono coprire almeno il 50% della soletta e il 50% della lunghezza dello sci.
– Indumenti per la parte superiore del corpo
Tre strati, due a manica lunga della misura del concorrente, di cui uno strato antivento. In base alle condizioni meteoclimatiche, potrà essere richiesta la sostituzione dello strato antivento con uno strato termico avente le seguenti caratteristiche: giacca in tessuto antivento con cappuccio della misura del concorrente con imbottitura termica minima di 100gr. al mq. che garantisca una protezione termica minima pari a 2 CLO.
– Indumenti per la parte inferiore del corpo
Due strati. Un paio di pantaloni o tuta della misura del concorrente e un paio di pantaloni antivento della misura del concorrente. In base alle condizioni meteoclimatiche, potrà essere richiesta la sostituzione dello strato antivento con uno strato termico avente le seguenti caratteristiche: con imbottitura termica minima di 60gr. al mq.
– Un casco
Da alpinismo, o da sci alpinismo omologato UIAA CE da indossare durante tutto l’arco della competizione (con sistema di chiusura sempre allacciato).
– Guanti
Un paio indossati durante tutta la durata della competizione.
Un paio di moffole di ricambio.
– Un berretto o fascetta o cappuccio della tuta.
– Un paio di occhiali o visiera con lenti chiare.
– Lampada frontale
1 fissata al casco sempre accesa e 1 di riserva.
– Telefono cellulare
Acceso durante tutta la gara. Il numero deve essere indicato sul modulo di iscrizione.
Numeri di gara e chip di controllo
I numeri di gara dovranno essere fissati alla gamba destra e allo zaino in modo leggibile. Il chip di controllo dovrà essere incollato al casco.
4) COMPORTAMENTO IN GARA
Distanza tra gli atleti
Gli atleti della squadra devono procedere a distanza non superiore a 20m.
Cambio assetto
Il cambio delle pelli dovrà essere effettuato nelle aree apposite delimitate senza aiuto esterno; le zone cambio saranno illuminate e delimitate da reti posizionate in modo da creare un restringimento e impedire di sorpassare il punto previsto per il cambio. Durante il cambio assetto i bastoncini devono essere posati a terra. L’uscita delle squadre deve avvenire in coppia.
Ritiro
In caso di ritiro dalla corsa lungo il percorso, i concorrenti sono obbligati, appena ne avranno la possibilità, a recarsi al più vicino posto di controllo, comunicare il loro abbandono facendosi registrare. In caso di mancata comunicazione di un ritiro e del conseguente avvio delle ricerche dei corridori, ogni spesa derivante verrà addebitata ai corridori stessi.
Reclami
Dovranno pervenire alla Giuria 15 min dopo che la squadra avrà tagliato il traguardo, dovutamente motivati, per iscritto e accompagnati dalla somma di € 50,00. Ogni decisione della Giuria sarà inappellabile.
Ritiro pettorali e chip di controllo
I pettorali e i chip di controllo verranno consegnati insieme ai pacchi gara presso il salone polivalente di MONTEROSATERME ad Ayas (piazzale Ramey, frazione Champoluc) il giorno 17 febbraio 2018 dalle ore 14.00 alle ore 17.30 previa presentazione di copia della visita medica di idoneità alla attività sportiva agonistica, valido alla data della competizione e copia della ricevuta di pagamento.
5) ISCRIZIONE
Modalità
On-line sul sito www.visitmonterosa.com compilando l’apposito modulo on line con pagamento a mezzo carta di credito. Le iscrizioni si chiudono on-line venerdì 16 febbraio 2018 alle ore 18:00.
E’ possibile l’iscrizione direttamente il giorno della gara presso l’ufficio gara (salone polivalente di MONTEROSATERME ad Ayas, piazzale Ramey, frazione Champoluc) con un sovrapprezzo di 20,00 € a squadra.
Quota di iscrizione
La quota d’iscrizione è fissata a € 100,00 per ogni squadra e comprende per ogni atleta, oltre all’organizzazione e al servizio di sicurezza ed assistenza durante l’evento, 1 pacco gara (garantito solo per le prime 350 squadre iscritte), il ristoro in zona arrivo e la cena al termine della gara.
Cambio atleta
E’ possibile farlo inviando il modulo presente sul sito www.visitmonterosa.com/monterosaskialp a monterosaski@visitmonterosa.com oppure presentandosi il giorno della competizione (sabato 17 febbraio 2018) presso l’ufficio gara (salone polivalente di MONTEROSATERME ad Ayas, Piazzale Ramey, frazione Champoluc) fino alle ore 17.00 con un costo di 10,00 € a squadra.
6) INFORMAZIONI
Tel: 0125.303111
Fax: 0125.303145
E-mail: monterosaski@visitmonterosa.com
Franco Torretta: +39.348.5204336
Henri Grosjacques: +39.349.6516992
Durante la gara sono disponibili i seguenti numeri di telefono mobile:
Marino Obert: +39.346.3935580
Arnoldo Welf: +39.348.3111534
Per quanto non contemplato dal presente regolamento si fa riferimento al Regolamento Nazionale ed Internazionale.